Informazioni importanti per la scelta di uno Shampoo per cani

Il primo elemento da considerare nella scelta di uno shampoo per cani è il suo PH.

Mentre l’uomo ha un Ph della pelle di 5, il cane ha un Ph pari a 6,5/7, quindi molto più basico, per cui utilizzare un prodotto umano su di un cane significherebbe alterare lo stato della sua pelle, provocando dermatiti o problemi al pelo.

Il secondo elemento rilevante sono le sostanze presenti nello shampoo, in particolare la tipologia dei tensioattivi utilizzata.

Molti prodotti recano la dicitura “shampoo naturale” ma leggendo i componenti in modo più meticoloso ci si accorge di come questa indicazione sia più sensazionalismo che realtà. Un vero shampoo naturale non deve risultare aggressivo, insieme allo sporco, infatti, porterebbe via anche il film idrolipidico, ossia la pellicola sottile costituita di acqua e sebo che serve come barriera protettiva per la cute del cane.  L’ideale è avere prodotti con un mix di tensioattivi sapientemente mescolati e dosati, con le giuste percentuali, per avere la delicatezza unita all’efficacia come FulgeumUniversalis composto da tensioattivi solo di origine naturale certificata e da un estratto di lavanda di origine biologica, naturale al 100%.

Il terzo elemento è che il prodotto sia sicuro per il vostro cane.

Il cane anche leccandosi non deve ingerire nessuna sostanza dannosa per il suo organismo.

Il quarto elemento è la sua efficacia nel tempo.

Uno shampoo è efficace se il manto del vostro cane rimane bello e luminoso utilizzandolo solo poche volte al mese.

Il quinto elemento è la gradevolezza del bagno per il vostro animale

Un buon shampoo per cani deve essere un prodotto che non faccia molta schiuma, facile da sciacquare, in modo che il cane non diventi irrequieto e non prenda freddo. Inoltre sappiate che se uno shampoo fa molta schiuma significa che ha dei tensioattivi aggressivi che a lungo andare danneggiano la cute del vostro animale.

Il sesto elemento è che il prodotto utilizzato per lavare il cane non generi allergie ai bambini o chiunque si avvicini al vostro animale.

Se state acquistando un prodotto molto economico e dopo il lavaggio sentite una forte profumazione, sappiate che è questa la causa di molteplici allergie da contatto o da inalazione per le persone più sensibili come i vostri bambini. Una profumazione senza problemi è data invece da oli essenziali naturali e nell’INCI deve esserci la scritta con dicitura “fragrance” e non “parfum” perché sarebbe sintetico.

Il settimo elemento è scegliere uno shampoo che rispetti l’ambiente

Lo shampoo che sceglierete deve superare il Vegas test ed essere esente da nichel cromo e cobalto.

Prestate quindi attenzione affinchè la vostra toelettatura di fiducia utilizzi prodotti di qualità.

Note Aggiuntive : Vi è una grande differenza tra l’utilizzare più shampoo specifici per ogni tipo di pelo e problematiche e utilizzare uno shampoo come quello da noi ideato, Fulgeum Universalis, più varie sinergie di oli essenziali purissimi. Infatti, in questo caso l’operatore della toelettatura o il privato attingeranno direttamente a principi attivi che sarebbero insufficienti in efficacia, se diluiti nei vari shampoo. I normali shampoo inoltre non avrebbero questi principi attivi in percentuali così elevate e non utilizzano oli essenziali così preziosi, perchè attinti in luoghi sauvage incontaminati.

Redazione di https://www.curaicaninaturalmente.it

Print Friendly, PDF & Email
Shares
0