Fiori di Bach per i Cani

Come gli “umani”, anche i nostri piccoli amici animali possono usufruire dei benefici effetti dei fiori di Bach.

Quando decidiamo di condividere la nostra casa con un cane, un gatto, un criceto o altro tipo di animaletto, ci accorgiamo ben presto che qualsiasi sia la natura del nostro piccolo amico, esso ci dimostrerà di avere delle emozioni proprio come noi: amore, paura, tristezza, dolore, gioia, rabbia e così via.

Pensate semplicemente al comportamento del vostro cane quando va dal veterinario, o al vostro gatto quando fa le fusa alle vostre carezze o addirittura al vostro cricetino quando lo spostate per pulirgli la gabbietta.

Sicuramente al nostro rientro dal lavoro il nostro “Pluto” ci assalirà felice e scodinzolante, ma se dovessimo sgridarlo, molto probabilmente assumerà un’aria mesta o offesa e si ritirerà in buon ordine nella propria cuccia.

Un cucciolo potrà fare pipì sul nostro bellissimo tappeto sia se sarà contento di vederci sia se si sentirà sgridato malamente.

Non è raro poi, nel caso di un peloso adottato, scoprire ben presto comportamenti asociali, sfoghi cutanei o altre sintomatologie fisiche dovute a stress, ansie e traumi che purtroppo ha dovuto subire in precedenza.

Quando decidiamo di scegliere un compagno a quattro zampe, sta a noi osservarne il comportamento come manifestazione delle sue emozioni: questa osservazione ci permetterà di comprendere meglio eventuali disagi emozionali visibili o latenti, disagi che spesso sono all’origine di un malessere anche fisico.

Infatti, quando un cane soffre di un disagio emozionale, non riesce a mantenere una buona salute, già…proprio come noi esseri umani!

Adesso vi racconto un aneddoto relativo ad uno dei miei pelosi: Athena, una vivacissima bracchetta ungherese.

Tempo fa, durante una passeggiata, ci imbattemmo in un grande pratone disseminato di minuscoli fiorellini bianchi, nei quali piccole api ronzavano tranquille alla ricerca di nettare.

Ad un tratto Athena, allora ancora cucciola, iniziò a guarire come una pazza, si gettò a terrà e alzò la zampa verso di noi come a mostrarci quale disastro fisico avesse subito! Aveva poggiato il suo “zampone” su di uno di questi fiorellini, schiacciando inavvertitamente una povera piccola ape che si ribellò con un bel punturone!

La guardammo sconcertati…Guardai la zampa, ma al momento non vidi niente, allora iniziai a coccolarla come si fa con un bimbo quando si sbuccia un ginocchio e in soli pochi secondi, Athena ripartì allegramente e, incurante della puntura, riprese la sua corsa nel campo…

Concludendo: i cani, come noi esseri umani, posseggono una gamma di emozioni variegata che li spinge ad agire diversamente in base ad eventi, ambienti e circostanze in cui vengono a trovarsi.

Osservandoli nel loro modo di agire e valutandone l’equilibrio fisico, mentale ed emozionale sapremo trovare i fiori giusti per ogni occasione, al fine di riequilibrare le loro emozioni, armonizzare i loro comportamenti e mantenerli in buona salute.

E’ importate anche l’ambiente familiare in cui vive un cane.

Poiché questi nostri amici a quattro zampe sono ipersensibili, essi potranno manifestare turbe comportamentali o disagi fisici in risposta ad eventuali mancanze da parte dei loro compagni umani (nervosismo o litigi in casa, assenze prolungate, mancanza di attenzioni, atti di violenza seppure di poca entità, ecc.).

In situazioni simili sarebbe opportuno che i fiori vengano somministrati sia al cane, sia al membro della famiglia con cui possa esistere una convivenza poco idonea.

Un cane che vive in un ambiente accogliente, con una famiglia che se ne sa prendere cura in modo adeguato, è un cane felice, e un cane felice è un cane che riesce a mantenere una buona salute: in questo modo la sua presenza in casa renderà la relazione uomo – cane gioiosa e armonica.

Gli animali in generale reagiscono ai fiori di Bach più velocemente degli uomini, poichè sono molto più sensibili alle energie vibrazionali e pertanto se ne potranno notare i benefici in tempi più rapidi.

In caso di disagi fisici, possiamo utilizzare i fiori di Bach secondo una particolare metodologia detta “metodo traspersonale” di Orozco che indica come trattare direttamente la parte, dando al cane beneficio fisico e supportandone il processo di guarigione.

I fiori di Bach possono essere somministrati tranquillamente poiché non hanno né controindicazioni né effetti collaterali.

La somministrazione può essere effettuata direttamente dal “compagno umano” (preferiamo chiamarlo così, poiché “proprietario” è solo chi possiede un oggetto e non un essere vivente), poiché la floriterapia del Dott. Bach è stata studiata per essere semplice e pratica ed utilizzabile anche senza la prescrizione medica.

Per la scelta dei singoli fiori o per le soluzioni, suggeriamo però di rivolgersi ad un esperto floriterapico, che meglio può aiutarvi nell’ interpretare l’eventuale sintomatologia presentata dal vostro cane, comprenderne le cause ed intervenire di conseguenza sia con i fiori più appropriati sia con la tempistica più adeguata. Questo per ottenere un beneficio duraturo e consolidato.

Ecco qualche esempio di utilizzo dei fiori di Bach:

Se un cane trova continuamente qualcosa a cui abbaiare, non vuol stare da solo e vi segue dovunque risulta utile HEATHER

Nel caso di un cane adottato, che manifesta disagi fisici legati a stress e ad un trauma vissuto in precedenza è utile somministrare STAR OF BETHLEHEM

Se poi il vostro cane è decisamente, geloso, possessivo o aggressivo utilizzate HOLLY

Se avete cambiato casa, avete preso un altro animale o è arrivato un bambino, risulta adeguato WALNUT

E per Athena la bracchetta attrice, esagerata in tutte le sue manifestazioni? Qualche goccina di VERVAIN l’ha resa sicuramente un po’ più equilibrata, ma senza intaccarne il carattere vivace, gioioso e giocherellone!

Nella floriterapia del Dott. Bach, troviamo anche una soluzione già pronta che rappresenta il “pronto soccorso “ dei fiori: il RESCUE REMEDY, in grado di rassicurare e rasserenare il cane in un’ampia varietà di situazioni particolarmente stressanti o difficili come:  la visita dal veterinario, un attacco di panico, la paura del temporale, l’abbaio eccessivo, l’ansia del cambiamento, lo shock da maltrattamento eccetera.

Il RESCUE REMEDY può essere utilizzato anche nei casi di disagi fisici particolari come vomito cronico, patologie acute e così via.

Per la finalità dei fiori di Bach, che tendono a comprendere e curare le cause emotive scatenanti i disagi fisici, essi possono essere anche integrati in un piano terapeutico veterinario.

In ogni caso essi non dovranno mai sostituire il parere del comportamentalista interpellato o le cure mediche veterinarie a cui il cane è eventualmente già sottoposto.

Come utilizzare i fiori

I fiori di Bach possono essere dati nella ciotola d’acqua del cane, direttamente nella bocca o versando le gocce su di una parte del corpo (zampa, pancia o zone a pelo corto) che loro provvederanno immediatamente a leccare.

Generalmente le dosi consigliate sono di 2 gocce, se utilizzato un singolo fiore, oppure, nel caso di una soluzione con più fiori, 8 gocce mattina e sera.

In caso di bisogno, ricorreremo invece al Rescue Remedy: somministreremo 4 gocce per volta, lasciando passare due/tre ore dalla somministrazione precedente se il cane dovesse dimostrare ancora particolari stati di ansia o stress.

 

"Una gran parte delle emozioni più complesse sono comuni agli animali più elevati ed a noi. Ognuno può aver veduto quanta gelosia dimostri il cane se il padrone prodiga il suo affetto ad un'altra creatura; ed io ho osservato lo stesso fatto nelle scimmie. Ciò dimostra che non solo gli animali amano, ma sentono il desiderio di essere amati"
                                                             (Charles Darwin)

Print Friendly, PDF & Email

Prodotti Bio per i Cani

Prodotti biologici per i cani :

NFC tags per cellulare

NFC tags programmati da :

  • Informatica In Azienda di Emanuel Celano
  • Via Vaccaro 5 (40132 Bologna )
  • P.Iva : 02137271207

Consulenze

Consulenze sulle cure naturali :

  • Ass. Culturale Spazio Sacro
  • Via Vaccaro 5 (40132 Bologna )
  • C.Fiscale: 91279120371
0